Tra vino bianco e libri sacri

Tra vino bianco e libri sacri

Le storiche mura dell’Abbazia di Novacella: spunti per il corpo e lo spirito, senza trascurare la storia

Nikolaus Schiel, il pittore della secolare fontana ottagonale che si trova nel cortile dell’Abbazia di Novacella a Varna, ha fatto una dichiarazione molto particolare: secondo lui, l’abbazia andava collocata all’ottavo posto dopo monumenti come il Colosso di Rodi, le piramidi di Giza ed il faro Alessandria, dopo le Sette Meraviglie del mondo che aveva ritratto in passato.

brunnen-neustift

L’Abbazia di Novacella a Varna è senza dubbio un’opera architettonica speciale. Da un lato, si tratta del monastero più grande di tutto il Tirolo; dall’altro, il suo valore storico e culturale è difficile da definire. Qui ritroviamo quasi tutte le epoche della storia dell’arte, dal romanico al rococò, che vanno a formare un unico, armonico insieme.

Ma l’Abbazia di Novacella è molto più che un semplice edificio con tanti bei quadri. Il reale scopo dell’abbazia è di natura secolare, ma nel frattempo questo sito storico si è sviluppato in un collegio religioso. Ci sono moltissimi motivi che invitano a visitare quest’abbazia, tra cui un centro biblico, un centro ambientale, un centro informatico ed un centro turistico, oltre ad una cantina che viene gestita dai canonici di Novacella. Il clima fresco ed il terreno minerale sono ideali per la crescita delle tipiche uve del posto, come Sylvaner, Müller Thurgau e Gewürztraminer.

Ma il vero gioiello dell’Abbazia di Novacella non è di natura artistica, né storica, né tantomeno alcolica: si tratta della spiritualità racchiusa tra le sua antiche mura. E’ un rifugio speciale, quasi un’oasi spirituale, che attende la vostra visita: un luogo che vi invita a fermarvi per un attimo e a rilassarvi completamente. A coloro che cercano una pausa dalla frenesia della vita quotidiana, una visita all’Abbazia di Novacella è da consigliare vivamente.

Il modo migliore per raggiungere l’abbazia è percorrendo la statale SS12 da Bressanone, con un tempo di percorrenza di circa 12 minuti. L’abbazia può essere raggiunta comodamente anche con i mezzi pubblici: da Bressanone è sufficiente prendere il Citybus (Linea 2), per un viaggio senza stress.

La tua vacanza