L’ultimo miglio

L’ultimo miglio

Arrivare comodamente a destinazione con il "Südtirol Transfer”

Eh già, le vacanze in Alto Adige sono davvero ambite e popolari. Solo nel 2018 sono stati 7,5 milioni gli ospiti che hanno visitato la destinazione alpina, per un totale di 33 milioni di pernottamenti.
Anche se i viaggi sostenibili stanno prendendo piede, la macchina rimane ancora il mezzo di trasporto preferito dalla maggior parte dei vacanzieri che scelgono l’Alto Adige per le vacanze. La tendenza a viaggiare con l’auto è anche dovuta al fatto che spesso, in Alto Adige, non è facile raggiungere la destinazione scelta con i mezzi pubblici.

 

L’Alto Adige come destinazione sostenibile

Tutto questo però sta per cambiare: l’Alto Adige sta lavorando sulla qualità dei servizi proposti, cercando di diversificare l’offerta. Al fine di garantire che gli ospiti provenienti dalla Germania, dall’Austria, dalla Svizzera e dall’Italia possano sfruttare sempre più alternative sostenibili, i maggiori attori del turismo istituzionale dell’Alto Adige (IDM Alto Adige, HGV, LTS) e la compagnia di autobus locale “Silbernagl” hanno istituito il “Südtirol Transfer”. 

Città di Merano - "Südtirol Transfer"

 

10.000 hotel diventano fermate degli autobus

Il “Südtirol Transfer” è un servizio con il quale i turisti possono utilizzare le fermate dei treni a Bolzano, Bressanone, Merano, Malles, Brunico e San Candido, nonché le fermate degli autobus di Bolzano, Merano, Chiusa, Varna e Vipiteno come punti di ritrovo per usufruire di transfer su prenotazione da e per le loro destinazioni, senza dover attendere i mezzi pubblici. Ogni sistemazione alberghiera diventa così una potenziale tappa del servizio di transfer, che copre un totale di 10.000 fermate in tutto l’Alto Adige. In altre parole, “Südtirol Transfer” si occupa dell’ultimo miglio, molto spesso il più critico in Alto Adige, e rende il viaggio in autobus e in treno un’allettante e competitiva alternativa all’auto.

 

Arrivare a destinazione in pochi minuti

Il servizio può essere prenotato in anticipo comodamente da casa tramite un sistema di prenotazione online (www.suedtiroltransfer.com). Ecco come funziona: bisogna inserire il nome dell’alloggio prenotato, la data e l’orario di arrivo e partenza, il numero di persone e bagagli e, infine, scegliere l’offerta di trasferimento. Dopo alcuni minuti, il processo di prenotazione è completo. Grazie a questo servizio, ora non c’è nulla che possa ostacolare un viaggio in Alto Adige all’insegna del relax!

Nato a Merano, Rainer Hilpold è un uomo che preferisce parlare poco e solo quando serve. Lago o montagna? Campagna o città? Alpino o mediterraneo? Outdoor o indoor? “Per fortuna in Alto Adige c’è tutto e non dobbiamo scegliere. L’importante è che riusciamo a godercelo!“

La tua vacanza