I Schlutzkrapfen di Günther Veith: il lato buono della Luna

I Schlutzkrapfen di Günther Veith: il lato buono della Luna

Oberraindlhof, la cucina tradizionale delle locande sudtirolesi in Val Senales

Nessuno conosce meglio dell’Unione degli Albergatori e dei Pubblici Esercenti dell’Alto Adige (HGV) le strutture ricettive altoatesine: se con Booking Alto Adige le ha riunite in un unico portale locale, con Südtiroler Gasthaus ha invece creato un marchio che raggruppa le locande sudtirolesi più tradizionali.

Oberraindlho-Val Senales (9)

Luoghi che conservano l’autenticità di una terra orgogliosa della propria storia e consapevole della propria esclusività, queste attività a conduzione familiare sono le ultime testimoni di un mondo altrove dimenticato: esse custodiscono gelosamente lo spirito dell’Alto Adige in un’epoca di appiattimento culturale che vorrebbe livellare le peculiarità locali sull’altare di una globalizzazione mondiale. L’estinzione dell’identità altoatesina e quella caratteristica di ogni singola vallata è preservata in questi locali tipici in cui si respira ancora un’atmosfera familiare e in cui il tempo è ancora scandito da ritmi e consuetudini lontani dalle stressanti impellenze odierne.

Tra gli idilliaci panorami montani della Val Senales, nota per il ghiacciaio perenne, l’impianto sciistico ed i meravigliosi percorsi escursionistici, a pochi minuti di auto da Merano la famiglia Raffeiner gestisce dal 1880 il pittoresco maso Oberraindlhof.

Costruita nel 1581 e divenuta successivamente un laboratorio artigianale di calzolai, la struttura conserva intatto il fascino delle vecchie costruzioni montanare sudtirolesi ed è stata restaurata con l’utilizzo di materiali locali: l’odore delle essenze e lo scricchiolio caldo e ovattato dei legni utilizzati per i rivestimenti, come il pino cembro e l’abete, inebriano gli ospiti appena varcata la soglia, iniziandoli ad un’esperienza multisensoriale che li trasporta in un’atmosfera incantata.

Oberraindlho-Val Senales (6)

Il maso ospita oggi un albergo con 20 camere, che offrono varie categorie di prezzo e servizi a seconda delle esigenze, mantengono lo stile rustico tirolese e raccontano ognuna la propria storia attraverso i diversi allestimenti che le contraddistinguono.

I comfort moderni di cui è dotato l’albergo sono perfettamente integrati nell’architettura, come il nuovissimo centro benessere realizzato in materiali naturali. Il raffinato ristorante gourmet è presieduto dallo chef Günther Veith, che delizia i propri ospiti con la migliore cucina tradizionale altoatesina seguendo la stagionalità dei prodotti di reperibilità locale.

Al termine di una passeggiata tra i boschi o di una giornata sulle piste, la locanda Oberraindlhof accoglie i propri ospiti con la genuina convivialità delle antiche stuben, le tipiche sale tirolesi interamente ricoperte di legno di cirmolo e riscaldate dalle scenografiche stufe, offrendo loro esibizioni di musicisti folcloristici ed un menù caratterizzato da piatti tipici abbinati ad una selezione dei migliori vini locali curata dal sommelier Helmuth.

IMAG1564_1

Una delle specialità dell’Oberraindlhof sono i Schlutzkrapfen, le mezzelune ripiene di tipiche della cucina ladino-tirolese, preparate con un impasto di farina di orzo o frumento e segale, farcite di ricotta fresca e spinaci e conditi con burro fuso e formaggio, che lo chef Günther prepara in diverse varianti a seconda delle stagioni.

IMAG1497_1

In primavera il cuoco propone una deliziosa variante di Schlutzkrapfen con ripieno a base di asparagi verdi e bianchi tritati e poi condita e tirata in padella con gli stessi, da degustare in abbinamento ad un Sauvignon locale. La variante con ripieno di carne d’agnello è invece una vera specialità locale della Val Senales, un piatto di cui lo chef Günther Veith va molto fiero e che ama accostare ad un calice di Insriger, il Pinot Nero servito in esclusiva dalle locande sudtirolesi del gruppo Südtiroler Gasthaus.

Christian Liverani – www.ilTurista.info

Sono Christian, per me viaggi e gusto sono il connubio perfetto.

La tua vacanza