Cuori di castagna dell’Alto Adige in 5 semplici passi

Cuori di castagna dell’Alto Adige in 5 semplici passi

La semplice ricetta per preparare il delizioso "Kastanienherz"

Quando si parla di castagne non si può che pensare all’Alto Adige, dove le castagne fanno parte della tradizione locale da ormai centinaia di anni. In loro onore è nata anche un’antica tradizione, il cosiddetto “Törggelen“, che consiste in un’usanza culinaria autunnale nelle osterie locali, in cui si possono gustare specialità della zona come lo speck, i canederli e le castagne.

Chi adora le castagne ed è già stato in Alto Adige, sicuramente avrà anche sentito parlare ed assaggiato una delle specialità più amate di questa regione: il “Kastanienherz“. Un morbido cuore di castagna racchiuso in un croccante cioccolato fondente, il tutto accompagnato da una dolce nota di panna montata… impossibile resistervi!

Per averne sempre qualcuno pronto in frigo, oggi vi spieghiamo come preparare i cuori di castagna dell’Alto Adige a casa vostra in 5 semplici passi:

 

Ingredienti (per 4 cuori di castagna):

  • 500 gr di castagne fresche dell’Alto Adige
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 100 gr di cioccolato fondente per dolci
  • 100 ml di panna fresca
  • zucchero q.b. (per la panna)
  • succo di limone q.b.
  • un goccio di rum (a piacere)

 

1. Cuocere le castagne e farne una purea

Fate bollire le castagne fresche con la buccia in acqua bollente e fatele cuocere a fuoco lento per ca. 45 minuti. Una volta cotte, tagliate le castagne a metà ed estraetene la polpa con un cucchiaino. Schiacciate la polpa di castagne con l’aiuto di uno schiacciapatate fino ad ottenere una purea omogenea. Tenetene un po‘ da parte per la decorazione finale dei vostri cuori di castagna.

Cuocere le castagne - Ricetta cuori di castagna dell'Alto Adige     Estrarre la polpa di castagna - Ricetta cuori di castagna dell'Alto Adige      Purea di castagna - Ricetta cuori di castagna dell'Alto Adige

 

2. Impastare la massa di castagne

Versate la purea di castagne in una scodella ed aggiungetevi lo zucchero a velo, il succo di limone e il rum (a piacere). Impastate bene la massa di castagne fino ad ottenere un impasto di consistenza malleabile.

Mescolare gli ingredienti - Ricetta cuori di castagna dell'Alto Adige     Mescolare gli ingredienti - Ricetta cuori di castagna dell'Alto Adige     Impasti di castagne - Ricetta cuori di castagna dell'Alto Adige

 

3. Formare i cuori di castagna

Formate 4 cuori di castagna con le mani o servendovi di un tagliabiscotti a cuore. Potete anche crearne più di 4, se fate i cuori di dimensioni più piccole. Ora mettete i cuori ottenuti in frigorifero e fateli solidificare per ca. 30 minuti.

Formare i cuori di castagna - Ricetta cuori di castagna dell'Alto Adige     Formare i cuori di castagna - Ricetta cuori di castagna dell'Alto Adige     Formare i cuori di castagna - Ricetta cuori di castagna dell'Alto Adige

 

4. Aggiungere il cioccolato e la panna

In un pentolino, sciogliete il cioccolato fondente per dolci a bagnomaria e immergetevi i cuori di castagna. Una volta ricoperti di cioccolato, appoggiate i cuori di castagna su un piatto. In una ciotola a parte, montate la panna con un po’ di zucchero e, servendovi di una tasca da pasticciere, decorate i cuori di castagna sulla parte superiore. Per arricchire la decorazione, aggiungete sulla panna anche qualche ciuffo della purea di castagne che avete messo da parte all’inizio.

Fondere il cioccolato a bagnomaria - Ricetta cuori di castagna dell'Alto Adige     Cuori di castagna imbevuti di cioccolato - Ricetta cuori di castagna dell'Alto Adige     Assaporare i cuori di castagna -Ricetta cuori di castagna dell'Alto Adige

 

5. Aspettare e… buon appetito!

Conservate i vostri cuori di castagna in frigorifero per ca. un’ora. E adesso non ci resta che augurarvi… buon appetito! 🙂

 

Natura, escursioni, tradizione, eventi e gastronomia – l’Alto Adige per noi non ha segreti! Siamo felici di darvi consigli e dritte utili e di presentarvi le facce più belle della nostra regione. Viaggiate con noi attraverso l’Alto Adige e imparate a conoscerne i posti e le persone...

La tua vacanza