Brunico in 24 ore

Alla scoperta del capoluogo della Val Pusteria

Il cuore pulsante della Val Pusteria? Brunico, naturalmente! Immersa tra le cime montuose, la città pusterese di ca. 16.000 abitanti è un luogo ricco di contrasti suggestivi: qui la tradizionale atmosfera altoatesina si fonde con un raffinato ambiente cittadino, l’architettura moderna si mischia ad elementi alpini e la sera i vivaci eventi della zona sono un amato punto d’incontro per appassionati di cultura ed amanti dello sport.

Die Stadt Bruneck

Soprattutto per i giovani del posto, negli ultimi anni Brunico si è trasformata in una città accattivante, costellata di negozi e ristoranti alla moda e centro di eventi culturali durante tutto l’anno. Brunico è inoltre un importante magnete anche per gli appassionati di sport estivi ed invernali, che possono dedicarsi ad escursioni, tour in bici ed avventure sugli sci sul Plan de Corones, la montagna di casa, a pochi passi dal centro cittadino. Inoltre, nel 2009 Brunico è stata premiata come il più vivibile piccolo centro italiano.

E allora partiamo per un tour di 24 ore alla scoperta di questa splendida città:

 

Passeggiata mattutina in centro

Che ne dite di iniziare la giornata con una buona colazione in un grazioso caffè o in un accogliente ristorante in Via Bastioni, la principale via cittadina? Rinvigoriti dopo una buona tazza di caffè italiano e una fetta di strudel di mele o un croissant ripieno, possiamo iniziare ad esplorare la città.

Stadtgasse Bruneck

Attraversando una delle tante porte cittadine, raggiungiamo la splendida Via Centrale, che ci invita a ciondolare da un negozietto all’altro, a scoprire le sue boutique raffinate e a concederci un momento di piacere in uno dei suoi gustosi ristoranti, caffè ed enoteche. Non per niente questa via è conosciuta come la migliore via per fare shopping in Alto Adige.

Dopo esserci dedicati alle compere, camminiamo lungo la boscosa collina che ci conduce allo splendido Castello di Brunico. Al suo interno ci aspetta il Messner Mountain Museum Ripa con una collezione che il famoso alpinista altoatesino Reinhold Messner ha dedicato ai popoli delle montagne. Ora attraversiamo il grande ponte levatoio sulla collina e raggiungiamo il cimitero austro-ungarico della città, dove giacciono i soldati e i prigionieri caduti durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale.

Schloss Bruneck

Al ritorno passiamo accanto ad uno degli emblemi di Brunico: la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta. L’edificio sacro romano-cattolico ha le sue origini nel XIII secolo ed è stato ricostruito ed ampliato più volte nel corso degli anni. Dopo un incendio nel XIX secolo, la chiesa è stata ricostruita nella sua forma attuale dall’architetto austriaco Hermann Bergmann. Grazie ai suoi due inconfondibili campanili a cuspide, la chiesa è visibile in lontananza. Un altro simbolo della città è la chiesa Rainkirche, costruita nel 1340 da Nikolaus Stuck, che nel 1724, dopo il grande incendio divampato a Brunico, ottenne la sua famosa cupola a cipolla.

 

Uno spuntino a pranzo

Vi è venuto un certo languorino? E allora accomodatevi nei ristoranti chic e nei templi del gourmet della città, dove potrete assaporare delizie regionali con note alpino-mediterranee. Come dessert vi consigliamo un buon gelato – in Piazza Municipio fanno il migliore della città. Buon appetito!

Eisessen auf dem Rathausplatz

 

Passeggiata lungo il fiume

Che ne direste di una bella passeggiata digestiva lungo il fiume Rienza? Dal cuore della città, a piedi o su due ruote, potete raggiungere Riscone percorrendo il sentiero che costeggia il fiume in direzione Perca, circondati da boschi profumati, prati verdeggianti e paesaggi in fiore. Per tornare a Brunico, basta percorrere lo Schlossberg, la la collina del castello. Chi desidera combinare la propria passeggiata ad una visita ad un museo, non può perdersi il Museo provinciale degli Usi e Costumi di Teodone e scoprire da vicino la vita dell’antica società rurale.

 

Programma alternativo

Anche in caso di maltempo a Brunico si possono intraprendere varie attività, ad esempio una giornata di relax e divertimento al Cron4 di Riscone, dove vi aspettano diverse piscine e saune, uno scivolo, massaggi di benessere e trattamenti di bellezza. Dal centro di Brunico potete raggiungere il Cron4 in soli 5 minuti di autobus.

 

Un brindisi alla giornata appena trascorsa

Voglia di un bell’aperitivo prima di cena? Preferite Hugo o Spritz? In tanti bar e locali cittadini potrete gustare squisiti aperitivi alla frutta e drink rinfrescanti, accompagnati da sfiziosi snack come olive, bruschette e patatine.
Mentre i buongustai possono deliziare il palato nei raffinati ristoranti gourmet della città, chi ama la cucina locale può assaporare le specialità alpino-mediterranee della regione in accoglienti locande e ristoranti della zona. Dopo cena, poi, Brunico vi invita a vivaci eventi e manifestazioni – la ciliegina sulla torta di una splendida giornata di vacanza!

Aperitiv in der Stadt Bruneck

 

Chi soggiorna a Brunico un po‘ più a lungo...

... deve assolutamente andare alla scoperta del Plan de Corones, la montagna locale, a 2.275 m di altezza! Con 119 km di variegate piste da sci, 32 moderni impianti di risalita, avvincenti slalom, percorsi di velocità, Fun- e Snowpark, il comprensorio sciistico n. 1 dell’Alto Adige è una meta molto amata dagli appassionati di sport invernali ed avventura, e non solo durante la stagione invernale.

Skifahren am Kronplatz

In cima al Plan de Corones si trova la Campana della Pace Concordia, che ogni giorno alle 12:00 con i suoi rintocchi attira molti turisti appassionati di video e fotografia. Pochi metri più in là si trova inoltre il museo MMM Corones con la mostra permanente ”L’Alpinismo tradizionale”. L’edificio, che offre a visitatrici e visitatori una vista panoramica a 360°, è stato pianificato dal rinomato architetto Zaha Hadid ed appartiene al famoso alpinista altoatesino Reinhold Messner. Chi vuole ancora più cultura, sul Plan de Corones potrà anche visitare il suggestivo LUMEN – Museo della fotografia di montagna.

Anche in estate il Plan de Corones attira numerosi appassionati di escursioni e mountain bike, che possono vivere indimenticabili avventure all’aria aperta su percorsi escursionistici circolari con splendide viste panoramiche e adrenalinici percorsi di downhill e freeride.

Biken auf dem Kronplatz

Natura, escursioni, tradizione, eventi e gastronomia – l’Alto Adige per noi non ha segreti! Siamo felici di darvi consigli e dritte utili e di presentarvi le facce più belle della nostra regione. Viaggiate con noi attraverso l’Alto Adige e imparate a conoscerne i posti e le persone...

La tua vacanza